Gli insetti utili per la lotta biologica

Gli insetti utili per la lotta biologica

Chiunque si occupi di agricoltura sa che ci sono degli insetti utili per la lotta biologica, veri e propri alleati. Sono insetti antagonisti che naturalmente sono già presenti nell’ecosistema.

Questi insetti sono in grado di controllare e contenere naturalmente l’azione di tutti quegli insetti o parassiti che invece sono dannosi per le coltivazioni. L’utilizzo di pesticidi sintetici in maniera sconsiderata ha fatto cambiare l’equilibrio dell’agrosistema e quindi il numero di insetti utili per la lotta biologica presenti in natura è drasticamente diminuito.

Bisognerebbe invece cercare di valorizzare gli insetti per la lotta biologica, ottenendo benefici collettivi, andando a ricreare le condizioni ideali al loro insediamento e riproduzione.

Se si desidera dedicarsi alla coltivazione biologica ci sono diverse strade: ad esempio su gogoverde.it, si può acquistare in modo sicuro una grande varietà di insetti utili per la lotta biologica.

Vediamo insieme quali sono gli insetti utili per la lotta biologica che si possono trovare nel nostro Paese e come agiscono contro i cosiddetti insetti cattivi.

Gli insetti utili per la lotta biologica: i vantaggi

Come prima cosa bisogna capire quali vantaggi porta l’utilizzo di questi insetti sia nell’agricoltura che nell’ambiente in generale. Con l’utilizzo degli antagonisti si può evitare l’utilizzo di pesticidi sintetici dannosi per l’ambiente e per la salute delle persone.

Questi insetti sono in grado di tenere i parassiti ad un livello molto basso, riducendo i danni provocati alle colture. La strategia della lotta biologica si pone come obbiettivo di riequilibrare l’ecosistema reintroducendo specie di insetti cosmopolite e autoctone.

In più grazie al fatto che questi insetti sono molto selettivi non si rischia di creare danni ad altre specie poiché attaccano solo i parassiti ritenuti dannosi.

Un grosso vantaggio della lotta biologica sta nel fatto che non utilizzando pesticidi si va a salvaguardare gli insetti “buoni”, e volendo, nelle zone dove questi non fossero più presenti o insufficienti è possibile acquistarne su siti specializzati per reintrodurli in natura con dei lanci artificiali.

Acari, insetti predatori e nematodi

Fino ad ora abbiamo parlato di insetti utili per la lotta biologica in generale, ma andiamo a vedere nello specifico quali sono questi insetti e come agiscono. Ci sono tre tipi di insetti utili:

  • Acari,
  • Insetti parassitoidi e predatori,

Gli acari

Gli acari appartengono alla famiglia degli Aracnidi e sono utili nell’agricoltura biologica. Tra le famiglie più utili si trovano: i Trombididi, i Fitoseidi e gli Stigmeidi.

Gli acari buoni si nutrono di cocciniglie e afidi, e degli acari dannosi e fitofagi.

Insetti parassitoidi e predatori

Gli insetti appartengono a una categoria molto ampia che si divide essenzialmente in predatori e parassitoidi. I predatori hanno la particolarità di cibarsi per intero del parassita dannoso come ad esempio gli acari e gli afidi. Questa azione solitamente è in grado di tenere sotto controllo gli insetti cattivi mantenendoli in livelli ritenuti accettabili e riducendo notevolmente i danni che potrebbero provocare alle colture.

L’insetto predatore con il maggiore interesse agronomico è la famosa coccinella, subito dopo si trovano i sirfidi. L’uso dei sirfidi ha dimostrato la sua efficacia nella lotta biologica nelle colture protette. Sono degli insetti utili che somigliano a delle piccole api. Hanno molte funzioni importanti, sono degli ottimi impollinatori e si cibano di molti predatori oltre agli acari e agli afidi sono ghiotti di cocciniglie, lepidotteri e coleotteri, tra cui la dorifora delle patate e di formiche.

Gli insetti parassitoidi hanno un comportamento molto più complesso infatti sono carnivori solo quando sono delle larve. Una volta adulti si nutrono di sostanze zuccherine. In questa categoria di insetti utili per la lotta biologica ha destato molto interesse l’Ooencyrtus Telenomicida, un imenottero che è in grado di eliminare le uova della cimice asiatica.

Si tratta infatti di una specie non autoctona che risulta estranea al nostro ecosistema e che quindi sta creando numerosi danni diventando sempre più pericolosa. La soluzione migliore per liberarsi definitivamente di questo fastidioso insetto dannoso sembrerebbe proprio quella di inserire maggiori quantità di insetti utili per la lotta biologica.

I nematodi

I nematodi sono organismi microscopici utili contro i parassiti e molto selettivi. Questi insetti utili si riproducono e si nutrono esclusivamente sulle larve degli insetti nocivi, sono innocui per gli uccelli, mammiferi, lombrichi e altri insetti utili.

I nematodi entomofagi necessitano di un’alta umidità del terreno per poter agire. Una volta raggiunte le larve vi penetrano, uscendone poi una volta svuotate le larve. Questi insetti utili per la lotta biologica si sono dimostrati molto utili nella lotta contro l’oziorrinco e la dorifora delle patate.

Come fare per attirare gli insetti utili nelle colture

Esistono delle tecniche agronomiche per riuscire ad attirare il maggior numero di insetti utili all’interno delle proprie colture biologiche. La più utilizzata è quella che crea dei veri e propri rifugi, delle case dove gli insetti svernano al sicuro, queste casette possono essere costruite in modo artigianale o acquistate già pronte all’uso.

L’attrazione di questi insetti la si può avere anche garantendogli ottime fonti di cibo. Sarà necessario avere molta diversità di vegetazione che possa produrre pollini, melatta e nettare.

Inoltre è importante che trovino rifugio, quindi servono siepi, fasce alberate e inerbimenti.

Related Post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi